INFLAZIONE

Descrizione

Dopo i mesi di lockdown e gli anni di pandemia globale, si temeva una recessione. Invece, per il momento, è arrivata l’inflazione. Un tasso di inflazione al 10 per cento era per molti italiani un ricordo lontano, che risaliva a prima della caduta del Muro di Berlino. La sensazione di raddoppio dei prezzi in seguito all’introduzione dell’euro era stata, appunto, solo una sensazione: chi ha meno di cinquant’anni non ha mai vissuto da adulto in un’economia surriscaldata come quella di oggi. E se gli effetti dell’inflazione sulla vita di tutti i giorni sono chiaramente percepibili da chiunque, la faccenda si complica parecchio quando si tenta di capire davvero la natura del fenomeno, le sue cause e le sue conseguenze. Gli economisti hanno diverse teorie, ma dalla crisi finanziaria del 2008 a oggi molte di queste teorie si sono rivelate assai meno aderenti alla realtà di quanto si pensava. Dai politici e dai media non arrivano parole di chiarezza, ma molti allarmi, eccessi di ottimismo, polemiche, o semplice disinformazione. Stefano Feltri si addentra nella selva oscura dell’inflazione, per tornare con una mappa che sia comprensibile e consultabile dal risparmiatore che ha paura, dal consumatore che si dispera, dal lavoratore che vede assottigliarsi il potere d’acquisto del suo stipendio – insomma, una mappa per tutti noi. Da dove viene l’inflazione? Quando se ne andrà? Quanto ci costerà? Quali decisioni bisognerà prendere, come individui e come sistema paese, nei prossimi anni?

Dettagli

ISBN: 9791221205060 Argomento:

Informazioni aggiuntive

Autore:
Casa editrice: Utet
Altri dettagli e disponibilità →

Condividi il libro

Richiedi il libro