La lingua delle montagne e delle acque. Il libro delle sepolture (Zangshu) e la tradizione della geomanzia cinese (Fengshui)

Trama

Il Libro delle Sepolture (Zangshu), opera attribuita tradizionalmente a Guo Pu, erudito
vissuto tra il III e il IV secolo, ma nella sua forma attuale risalente forse al IX-X secolo,
viene qui proposta nella sua prima traduzione dal cinese classico in italiano. Essa
rappresenta un imprescindibile testo di riferimento per le scuole di fengshui tuttora
esistenti.
Il fengshui cinese (geomanzia) è stato oggetto in questi anni di una vera e propria febbre
culturale, che ne ha spesso distorto i tratti originari per meglio operare un suo adattamento all’Occidente. Il fengshui
può essere definito come un complesso teorico-pratico, nato e sviluppatosi nel corso dei secoli sul suolo cinese,
fondato sull’antica cosmologia correlativa, in particolare sul qi, energia sottile che percorre il paesaggio. Obiettivo del
fengshui è l’individuazione di siti adatti per l’architettura dei vivi, o anche dei defunti, nel contesto di un paesaggio
naturale o antropizzato.
Il Libro delle Sepolture, ricco di principi dottrinali, utilizza un complesso vocabolario tecnico, finalizzato alla lettura del
paesaggio percorso dal qi vitale (shengqi), flusso che è necessario cogliere attraverso l’analisi delle forme del territorio
su grande e piccola scala. Questa specifica attenzione al paesaggio, in particolare alle “venature” del qi, si è espressa
anche attraverso la produzione di mappe, che costituiscono una branca a parte della ricchissima tradizione cartografica
cinese.
La traduzione del testo è accompagnata da un robusto apparato esplicativo, che comprende anche un glossario dei
termini specifici cinesi. Introduce l’opera un saggio dedicato alla lettura e al significato del paesaggio nel fengshui,
come pure ai fondamenti del paesaggio espressi nel Libro delle Sepolture. Una vasta bibliografia finale delle fonti
classiche e degli studi occidentali e cinesi fornisce gli strumenti indispensabili per chi voglia accostarsi a una tradizione
che è parte fondamentale della theoria cinese del paesaggio.

Dettagli

20,00 

ISBN: 9788884092663 Argomento:

Informazioni aggiuntive

Dimensioni: 21 × 15 cm
ISBN-10: 8884092663
Sottotitolo: Il Libro delle Sepolture (Zangshu) e la tradizione della geomanzia cinese (Fengshui)
Autore: Paolillo Maurizio
Collana:
Pagine: 184
Immagini: b/n e colori
Confezione: brossura
Anno edizione:
Casa editrice: Canova