12 anni di prigionia nell’URSS

Trama

Il libro rievoca i 12 anni di prigionia nei lager dell’Unione Sovietica dell’ufficiale medico Enrico Reginato, catturato durante le drammatiche vicende del Corpo di spedizione italiano (ARMIR) nella II guerra mondiale. Rientrato in Italia nel 1954, uno dei pochissimi superstiti, gli venne conferita la medaglia d’oro al Valor Militare con questa motivazione: “… per undici anni di prigionia fu, quale medico, apostolo della sua umanitaria missione e (…) si prodigò instancabile nella cura dei colpiti da pericolose forme epidemiche fino a rimanere egli stesso gravemente contagiato…”

Dettagli

11,36 

ISBN: 9788887061741 Argomento:

Informazioni aggiuntive

Dimensioni: 19 × 12 cm
ISBN-10: 8887061742
Autore: Reginato Enrico
Pagine: 260
Immagini: b/n
Confezione: brossura
Note: 8 tav. fuori testo
Anno edizione:
Casa editrice: Canova